Cronistoria

13.06.1989

Atto di costituzione della Fondazione Dazio Grande

07.12.1989

Acquisto stabile Dazio Grande + 712 mq di terreno contributi privati

1990

Esame delle possibilità di restauro (con l'allora Ufficio dei monumenti storici, personalità nel campo storico-culturale e con i Comuni della Leventina) Allestimento dei piani di massima per la ristrutturazione (arch. Krähenbühl) Pubblicazione opuscolo "Dazio Grande" di M. Fazioli, grafico F. Roth e sostegno della Banca dello Stato del Canton Ticino

11.01.1991

Primo contatto con Fondo Steiner "Pro Media Leventina" per restauro Via storica del Piottino

1991

Contatto con la Regione 3 Valli, risposta positiva per contributi LIM cantonali e federali, sussidi Monumenti storici e Legge turismo

06.05.1992

Presentazione della Fondazione ai media e alla popolazione leventinese

22.03.1993

Autorizzazione cantonale per la costruzione

25.03.1993

Costituzione del "Club amici del Dazio"

1994-1995

Fase 1: Lavori di consolidamento dei muri perimetrali della parte ottocentesca e rifacimento del tetto

24.08.1994

Dazio Grande diventa bene culturale tutelato

11.02.1995

Costituzione dell' "Associazione Pro Media Leventina" in sostituzione del "Fondo Steiner"

02.07.1995

Inaugurazione della mostra fotografica di Vincenzo Vicari per la presentazione al pubblico dell' interno del Dazio

07.07.1996

Festa del "Club amici del Dazio" con la "Pro Media Leventina" nel giardino